SOFTWARE PER LA STAMPA

La buona riuscita di una stampa digitale su grande formato non dipende solo dall'hardware, cioè dai macchinari utilizzati, ma anche dal software, cioè dagli applicativi informatici installati su computer (sia esso "a bordo" del macchinario o separato da questo) che indicano alla macchina quali azioni deve compiere. Così come ogni apparecchiatura digitale, anche i plotter digitali basano infatti la loro attività su una serie di istruzioni sequenziali che gli vengono impartite da un programma. Tanto più queste istruzioni sono precise e dettagliate tanto più sarà precisa l'azione della macchina e, di consequenza, il risultato di stampa. È per auesto che alla base del successo di un business nel settore della stampa diaitale arande formato c'è sempre un pacchetto di software per la stampa validi e in grado di supportare il processo produttivo dell'azienda, minimizzando gli errori e valorizzando i suoi punti di forza.

RIP SOFTWARE
RIP SOFTWARE
SOFTWARE DI GESTIONE COLORE
SOFTWARE DI GESTIONE COLORE

RIP SOFTWARE

Ti stai chiedendo dunque quali sono i software di cui non puoi fare a meno se l'obiettivo della tua azienda è fare business nel settore della stampa digitale grande formato? Tra questi ci sono senza dubbio i RIP software. I software RIP di stampa sono particolari programmi, da installare sul computer collegato al tuo plotter digitale, che hanno il compito di preparare al meglio per il processo di stampa le immagini digitali che desideri stampare sul supporto. In pratica un RIP software è un applicativo che traduce l'immagine digitale che hai creato o che hai a disposizione in un linguaggio comprensibile dalla tua stampante grande formato. Vediamo come avviene questo passaggio. RIP è un acronimo che sta per "Raster Image Processor", cioè elaboratore di immagini raster. Le immagini raster sono immagini composte da una griglia (in inglese "raster" appunto) chiamata anche bitmap, cioè "mappa di bit": questa contiene i pixel, vale a dire i puntini colorati che, l'uno accanto all'altro, compongono l'immagine. Il tuo plotter digitale, per eseguire il processo di stampa, ha bisogno di essere guidato da questa mappa di bit, composta in base alle specifiche proprie della macchina. Il software di stampa RIP ha proprio il compito di fornire tale mappa alla tua stampante digitale grande formato. E lo fa sia ottimizzando le immagini digitali che sono già in bitmap ma hanno una bassa risoluzione (mettendo in questo caso in atto un procedimento detto "interpolazione") che attraverso un processo chiamato rasterizzazione: il programma trasforma le immagini vettoriali, vale a dire immagini digitali in cui le linee e i colori sono definiti da formule matematiche (si tratta di un tipo di immagini molto usate in ambito creativo), in immagini bitmap, cioè composte da pixel. In questo modo il RIP di stampa è in grado di indicare alla stampante dove posizionare ogni singolo getto d'inchiostro e in quale quantità. Si capisce dunque quanto avere un buon software di RIP sia importante per ottenere una resa ottimale dal tuo plotter digitale e per massimizzare la produttività del tuo reparto di stampa. Noi di Ngw Group ti accompagniamo nella scelta del software più adatto alle tue esigenze di stampa digitale grande formato, affiancando i tuoi operatori nel percorso di apprendimento delle principali funzionalità dello stesso. Da noi trovi: i software CalderaRIP, Onyx RIPCenter, ErgoSoft RIP Solutions, Wasatch SoftRIP e tanti altri.

SOFTWARE DI GESTIONE COLORE (COLOR MANAGEMENT

Oltre alla forma dell'immagine che si vuole stampare, dunque ai suoi contorni e ai segni che la definiscono, altro elemento essenziale per comporre quest'ultima sul supporto di stampa è il colore. Gestire correttamente il colore durante il processo di stampa è un passaggio fondamentale per ottenere un risultato corrispondente a quello atteso. Il colore può infatti apparire in maniera diversa nell'immagine che visualizziamo sul monitor, strumento che ha delle impostazioni proprie, da come risulta sul supporto che abbiamo stampato. Questo perché la resa del colore è influenzata da diversi fattori ed è determinata dalle interpretazioni che dei dati relativi al colore dà ogni singola periferica, come uno schermo, uno scanner o un plotter. Per comunicare agli altri dispositivi in che modo interpreta i dati digitali attinenti al colore, e dunque come riproduce quest'ultimo, ogni periferica possiede un profilo colore, cioè una specie di "carta di identità" che indica il suo spazio cromatico, vale a dire i colori che tale dispositivo è in grado di riprodurre. Le informazioni che compongono i profili colore sono contenute in file .ICC (da International Color Consortium, cioè l'organizzazione internazionale che si occupa di diffondere uno standard per la gestione digitale del colore). Questi file sono fondamentali quando si vuole trasmettere un'immagine da un dispositivo all'altro e visualizzarla con colori sempre uguali. È proprio a partire dai file ICC dei profili colore che infatti appositi software, detti appunto software di Gestione del colore o, in inglese, di Color Management, effettuano quel passaggio che si chiama "conversione di colore": tramite questo processo, il software "traduce" il valore di un dato colore proveniente dalla periferica di partenza, ad esempio il monitor di un computer, nel valore corrispondente allo stesso colore per la periferica di destinazione, ad esempio un plotter digitale. In questo modo non si hanno brutte sorprese in fase di stampa e il colore fissato sul supporto risulterà identico a quello visualizzato sullo schermo in fase di pre-stampa. È evidente dunque come possedere un buon software per la Gestione del colore sia fondamentale per la buona riuscita del processo di stampa digitale grande formato, oltre che per azzerare gli sprechi di materiali, tempo e risorse dovuti agli errori di colorazione. Come tuoi partner nel settore della stampa digitale grande formato, noi di Ngw Group sappiamo consigliarti l'applicativo di Color management migliore per le necessità del tuo business. A tua disposizione mettiamo i software per la Gestione del colore dei migliori produttori sul mercato: il pacchetto ColorGATE Productionserver, Caldera TextilePro Onyx ProductionHouse e tanti altri. E non ci fermiamo a fornirti i software: insegniamo anche ai tuoi addetti come usarli al meglio.

Cosa ottieni affidandoti a NGW
Se ti sta chiedendo perché un'azienda attiva nella stampa digitale grande formato dovrebbe investire delle risorse per acquistare dei software specifici, allora sei nel posto giusto. La risposta alla tua domanda risiede in due fattori. Ecco quali:


Una stampa di alta qualità che risponde alle aspettative
Come dicevamo, più le istruzioni ricevute dalla tua stampante digitale grande formato sono precise e dettagliate e più il risultato della stampa sarà rispondente alle aspettative tue o dei tuoi clienti. E la precisione di stampa, l'accuratezza nei particolari e la corrispondenza esatta tra l'immagine richiesta e quella ottenuta sul supporto stampato sono elementi che è possibile controllare solo attraverso software specifici per la stampa digitale grande formato, come i RIP software e i software per la Gestione del colore. Cosa sono? Te lo spiegheremo tra poco.

Addio agli sprechi
Grazie ai software per la gestione della stampa digitale con plotter, sono ridotti al minimo gli errori che possono avvenire in fase di stampa. Tra questi ci sono ad esempio la stampa di immagini con i bordi seghettati, a causa di una scarsa risoluzione dell'immagine digitale di partenza, oppure la stesura di uno strato di inchiostro troppo sottile per il supporto utilizzato o ancora la stampa di uno o più colori che appaiono diversi da quelli dell'immagine visualizzata su schermo o fornita su un supporto e poi scannerizzata. Errori di stampa di questo genere, oltre a far perdere tempo al tuo reparto di stampa e al tuo cliente, costretto ad attendere la consegna del lavoro, comportano anche un notevole spreco di materiali, come inchiostro, supporti e testine di stampa. Uno spreco di materiali e di tempo che si traduce in una perdita di risorse per la tua azienda. È per questo motivo che utilizzare un software per la gestione della stampa, che consente di evitare tali sprechi e tali perdite, non deve essere considerato una spesa bensì un guadagno, dato che è in grado di fa risparmiare la tua azienda.

NGW Group srl

Via Pian dell’Isola, 53
50067 Rignano sull’Arno (FI)
Tel. 055.83911 - Fax. 0558391308
Codice Fiscale e P.IVA 03370940482

Social